Blog

"Cosa succederebbe se...”

di Francesco Micocci - 22 Gennaio 2015


Cosa succederebbe se, ci fosse oggi un attacco terroristico virtuale, che blocchi tutti i social network, Facebook, Twitter, Google+, Youtube, WhatsApp e altri, per almeno 1 mese..

Forse la prima risposta che ti viene in mente è: “Va beh, pazienza, farei altro”.


Sono sicuro però, che per tanti e tanti milioni di internauti, non sarebbe così semplice. Magari apparentemente sarebbe tutto ok, ma poi arriverebbe la depressione, la mancanza di stimoli, il non sapere che fare tutto il giorno, lo stress, niente più certezze, niente più “amici”, in poche parole: il nulla...

leggi l'articolo 8 

____________________________________________________________________________


“Cristo come precursore del movimento romantico nella vita”

Oscar Wilde – “De Profundis”

di Samanta Marzullo - 09 Settembre 2014

 

“De Profundis” è una lunga lettera che lo scrittore irlandese Oscar Wilde (Dublino 1854 – Parigi 1900) scrisse per Lord Alfred Douglas durante la prigionia nel carcere di Reading, dove scontò una pena di due anni ai lavori forzati per il reato di sodomia.

Wilde esamina se stesso, con l’intento di scandagliare la propria anima e mettere in luce i propri pensieri, le rimembranze, le ossessioni e i rimpianti che sente ogniqualvolta riaffiora la memoria del tormentato rapporto con Lord Douglas... 

leggi l'articolo 8